La morte buddhista in Sri Lanka

Budda morto

La morte, nella dottrina buddhista, è prova dell’impermanenza degli esseri e della sua ineluttabilità. La saggezza consiste nel “lasciar andare” ciò che è sottoposto alla legge eterna del cambiamento. Credete che possiamo trarre spunti, noi occidentali, da questa prospettiva?