si può dire morte

Perché questo blog?

Non possiamo continuare a far finta di niente.
A ritrarci con disagio o a fare scongiuri se qualcuno nomina la morte, come avesse agito in modo sconcio o molto imbarazzante.
A rimandarne il pensiero.
A evitare i conoscenti in lutto (oddio cosa gli dico?)
A raggirare noi stessi, come se la vita e la morte non fossero strettamente interconnesse e saldate insieme.

Interveniamo su questa vuota convenzione sociale.

Qui vogliamo rompere il divieto, ignorare il sorriso ironico di chi non vuole saperne di essere mortale.
Vogliamo aprire uno spazio dove sia possibile parlare, discutere, accalorarsi, piangere, ridere, riflettere, cambiare.

Vogliamo stare vicino a chi è triste perché ha perduto qualcuno che era importante.
Vogliamo imparare a convivere più serenamente col tempo che scorre e porta cose buone e cattive, e poi le porta anche via.

E’ il nostro vivere, è il nostro invecchiare. Ci sono la paura, il dolore, il disincanto del mondo, la solitudine, la malattia; ma accanto, a volte dentro, il coraggio, la gioia, il mistero, la saggezza, l’amore.

Vogliamo imparare a ricordare e dimenticare, onorare i nostri morti e andare avanti a vivere.
Vogliamo parlare di religioni e di laicità, purché vere, aperte, tolleranti. Vogliamo ragionare di etica, aggirando i pregiudizi e lasciandoli stecchiti sul terreno.
Vogliamo riflettere sui nuovi riti che si affacciano al nostro tempo.
Vogliamo dibattere di arte, letteratura, fotografia, cinema, perché oggi molti artisti trovano nuove lingue per dire morte.

13 Risposte a " Perché questo blog? "

  1. Ennio scrive:

    Auguri al blog, la cui urgenza e necessita’ appaiono lampanti anche a New York!

  2. badino rosalma scrive:

    finalmente parliamo dell’unica cosa certa che abbiamo! complimenti per il blog!

  3. Alejandra scrive:

    you are really a excellent webmaster. The site loading pace is incredible.
    It kind of feels that you’re doing any unique trick. Also, The contents are masterpiece. you have performed a great process on this subject!

    Also visit my web page – suplemen fitness

  4. Micheal scrive:

    Having read tnis I thought it wass rather enlightening.
    I appreciate you spending some time and effort to put this informative article together.
    I once again find myxelf spending a lot of time both reading and commenting.
    But so what, it was still wortth it!

    nino tinari

  5. Maximilian scrive:

    I am now not sure where you are getting your info, but great topic.
    I must spend a while learning much more or working out more.
    Thanks for magnificent info I used to be searching for this information for my mission.

    Here is my blog post :: aria school of music

  6. Terra scrive:

    Does your site hav a contact page? I’m having a tough time
    locating it but, I’d like to send you an e-mail. I’ve got some suggestions for your blog you might be
    interested in hearing. Either way, great blog and I look forward to seeing it grow over time.

    Here is my web blog … canadian reputation management

  7. Cassandra scrive:

    What’s up to all, how is all, I think every one is getting more from this website, and your views are pleasant in
    support of new people.

    Also visit my blog – v2 cigs coupon

  8. Stephan scrive:

    Woah! I’m really enjoying the template/theme of this
    site. It’s simple, yet effective. A lot of times it’s
    hard to get that “perfect balance” between usability and appearance.
    I must say that you’ve done a awesome job with this. Additionally, the blog loads super fast for me on Firefox.
    Superb Blog!

    Visit my website – Leopoldo Alejandro Betancourt López

  9. Yong scrive:

    If you intend to make sure that you receive the benefits you wish, you ought to simply try to undertake hack tool just one
    stage at the moment. I am so grateful to my team, some of whom I have worked with for the last 20 years and
    others who have joined more recently. Expand reading of the new
    i – Pad: convert videos to the new ipad.

    Feel free to visit my web blog … boom beach
    hacks (Venetta)

  10. elisa scrive:

    La morte è qualcosa che va affrontata, che va compresa ed accettata A volte si prova rabbia misto a dolore ma dobbiamo farci i conti. Qui ho descritto la mia esperienza che avrei piacere a condividere con voi. http://www.camminospirituale.com/quando-unanima-sceglie-di-tornare-a-casa/comment-page-1/#comment-12
    Un abbraccio

  11. gianni scrive:

    Buona sera LA MORTE -L’AMORE quindi La Morte è L’AMORE se togliamo la lettera T percui non ce MORTE senza AMORE ovvero BUGIA senza VERITA’ -BENE senza il MALE , LUCE senza OSCURITA’ in quanto <LA LUCE PRENDE QUELLO CHE TROVA – L'OSCURITA' NON TROVA QUELLO CHE PRENDE< il che significa che la MORTE-L'OSCURITA' non trova L'AMORE e la LUCE negli UOMINI e per questo motivo gli porta via la VITA perchè se trovasse la LUCE e L'AMORE non prenderebbe la Vita degli Uomini questo è Chiaro. Un saluto da Gianni <INGANNI<ciaooo!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*